Willkommen auf den Seiten des Auswärtigen Amts

Attualità

Articolo

Attualità

Giornata delle porte aperte alla scuola dell’infanzia della Scuola Germanica di Milano

Einschulung
Einschulung © dpa Themendienst

Presso la scuola dell'infanzia della Scuola Germanica di Milano tutti i bambini imparano, oltre alla loro madre lingua, anche una seconda lingua - il tedesco o l'italiano. Giocando, i bambini imparano ad esprimersi con sicurezza e naturalezza in un'altra lingua. Durante l'ultimo anno della scuola dell'infanzia, i bambini vengono preparati per la scuola elementare.

La scuola dell’infanzia della Scuola Germanica di Milano invita alla "Giornata delle porte aperte" il giorno sabato 24.11.2018, dalle ore 9.30 alle ore 12.00, in Via Legnano 24 - Milano.

Locandina


Visita alla Fondazione Memoriale della Shoah di Milano

Generalkonsul Claus Robert Krumrei und Präsident Roberto Jarach
Generalkonsul Claus Robert Krumrei und Präsident Roberto Jarach © Fondazione Memoriale della Shoah di Milano

In data 06 novembre 2018, il Console Generale Claus Robert Krumrei ha fatto visita alla Fondazione Memoriale della Shoah di Milano col Presidente Roberto Jarach.


29° anniversario della caduta del Muro: l’evento che cambiò il mondo

November 1989: Berliner aus Ost und West besetzen die Mauer am Brandenburger Tor
November 1989: Berliner aus Ost und West besetzen die Mauer am Brandenburger Tor © picture alliance / akg-images
Giovedì 09 novembre 1989, ore 20.

La sigla del telegiornale "Tagesschau" chiama a raccolta davanti allo schermo tutti i tedeschi. "La DDR apre le frontiere" annuncia la notizia principale.

Il servizio mostra Günter Schabowski mentre, durante una conferenza stampa del Partito Socialista Unificato (Sozialistische Einheitspartei Deutschlands - SED) in serata, annuncia una nuova regolamentazione, che dovrebbe consentire di recarsi nell’ovest "senza sussistenti condizioni". E si intende "da subito", come risponde il membro del SED alla domanda, che gli viene posta.

"Il Muro dovrebbe permettere il transito durante la notte", commenta il notiziario.

E ovunque nella Berlino est, uomini e donne indossano giacche e cappotti, pronti per mettersi in cammino, titubanti ed increduli, verso il primo valico di frontiera.

Al primo check point nella Bornholmer Strasse si imbottigliano inizialmente diverse centinaia di persone, verso le ore 23, quasi 20.000 persone. "Aprite i cancelli! Aprite i cancelli!" e "Ritorniamo, ritorniamo" scandisce la folla.

Mezz’ora più tardi, le guardie di frontiera capitolano di fronte alla pressione della gente. La barriera si solleva. Poco dopo, anche le barriere di altri check point di Berlino e di altri luoghi della Germania est vengono infrante. Al valico di frontiera della Invalidenstrasse migliaia di Berlinesi dell’est ottengono con la forza l’apertura del valico.

La gente a Berlino si stringe in un abbraccio, ridendo e piangendo dalla gioia.

Il Muro di Berlino, il simbolo della divisione, è caduto.

Fonte: Mostra „Dalla rivoluzione pacifica all’Unità tedesca“ della Fondazione Federale per l’analisi della dittatura del Partito Socialista Unificato in cooperazione con la Fondazione Hertie-Stiftung, allestita dal centro di ricerca Erinnerungslabor, con il sostegno del Ministero Federale degli Affari Esteri tedesco


Festa della Letteratura a Monaco di Baviera

Buch
Buch © Colourbox

Circa 100 autori ed artisti si esibiranno in diverse parti di Monaco di Baviera.

Il programma di questa festa della letteratura prevede letture sceniche e musicali, performance, discussioni, convegni, concerti e mostre, oltre a letture scolastiche e laboratori per bambini e ragazzi.

La Festa della Letteratura a Monaco di Baviera avrà luogo dal 14 novembre al 02 dicembre 2018.

Una festa della lettura, dei libri e della letteratura per tutti!

Alla pagina web


Giorno di Lutto Nazionale

Kranzniederlegung
Kranzniederlegung © GK Mailand

Il Giorno di Lutto Nazionale fu introdotto dal Servizio per le Onoranze ai Caduti Germanici (Volksbund Deutsche Kriegsgräberfürsorge e.V.), istituito nel 1919, al fine di commemorare i caduti della Prima Guerra Mondiale.

La prima celebrazione ufficiale ebbe luogo nel 1922 presso la Camera dei Deputati del Reich a Berlino.

Su incarico del Governo Federale Tedesco, oggi il Servizio per le Onoranze si prende cura delle tombe ci circa 2,7 milioni di caduti in guerra ubicate in oltre 832 cimiteri di guerra in 45 Paesi. L’istituzione viene sostenuta da oltre un milione di membri e promotori nonché dal Governo Federale.

Il Giorno di Lutto Nazionale 2018 avrà luogo il 18 novembre.

Ulteriori informazioni - in lingua tedesca -

Commemorazione presso il Cimitero Militare tedesco di Costermano (Verona) in occasione del Giorno di Lutto Nazionale in data 18.11.2018


Giorno dell'Unità Tedesca 2018

Vorbereitung zur Einheitsfeier haben begonnen
Vorbereitung zur Einheitsfeier haben begonnen © dpa

Quest'anno, per celebrare il Giorno dell'Unità Tedesca, il Consolato Generale di Milano ha organizzato un ricevimento presso la Società del Giardino.

Durante il suo discorso, il Console Generale ha voluto evidenziare lo stretto legame fra la Germania e l'Italia.

Siamo stati molto lieti della presenza di innumerevoli ospiti provenienti dal mondo della politica, dell'economia, della scienza, dell'arte e della società e che partecipano attivamente ad approfindire le relazioni italo-tedesche.

Galleria fotografica


Biennale d'Architettura di Venezia 2018

Architekturbiennale 2018 - Deutscher Beitrag
Architekturbiennale 2018 - Deutscher Beitrag © dpa

Yvonne Farrell e Shelley McNamara sono le curatrici della 16° Mostra Internazionale di Architettura, che si svolgerà dal 26 maggio al 25 novembre 2018 dal padiglione centrale nei Giardini fino all’Arsenale ed in vari luoghi di Venezia.

Titolo di questa mostra è “Freespace”, che rappresenta la generosità ed il senso di umanità dell’architettura, evidenziando l’importanza della qualità dello spazio.

Alla pagina web

Alla pagina web del padiglione tedesco presso la Biennale d'Architettura


Torna a inizio pagina