Willkommen auf den Seiten des Auswärtigen Amts

Cittadinanza

Staatsangehörigkeitsausweis

Staatsangehörigkeitsausweis, © Ute Grabowsky / photothek.net

Articolo

La legislazione tedesca in materia di cittadinanza

Motivi di acquisizione della cittadinanza

In via di massima, nella legislazione tedesca in materia di cittadinanza vale il principio della discendenza (quindi lo Ius Sanguinis). Ne risulta che la cittadinanza tedesca viene acquisita per discendenza da genitori tedeschi senza tener conto del luogo di nascita (§ 4 comma 1 della Legge sulla Cittadinanza).

Nuove norme a partire dall’01.01.2000:

Per le nascite all’estero, la cittadinanza tedesca di cui al punto 1. Nascita/discendenza non viene più acquisita se il genitore tedesco è nato all’estero dopo il 31.12.1999 e vi ha il suo domicilio.

1. Nascita / discendenza

  • Quale figlio matrimoniale di un padre tedesco
  • Quale figlio matrimoniale di una madre tedesca (dall’01.01.1975)
  • Quale figlio matrimoniale di una madre tedesca fra  il 23.05.1949 ed il 31.12.1974 solo se la madre nel periodo dall’01.01.1975 al 31.12.1977 ha rilasciato una relativa dichiarazione presso una rappresentanza consolare tedesca (certificazione di un atto). Tale dichiarazione non può essere rilasciata a posteriori.
  • Quale figlio di madre tedesca non coniugata con il padre dello stesso
  • Quale figlio di padre tedesco non coniugato con la madre dello stesso e nato dopo l’01.07.1993: la paternità deve essere accertata in base alla legge tedesca
  • in caso di nascita del figlio prima dell’1.07.1993 tramite:1) legittimazione: se è stato presentato un riconoscimento della paternità valido ai sensi della legge tedesca e i genitori del figlio hanno contratto matrimonio prima del 30.06.1998 / 2) Dichiarazione dalla quale risulta che si vuole ottenere la cittadinanza tedesca. Presupposti: a) paternità valida ai sensi della legge tedesca, b) residenza legale in Germania da almeno tre anni, c) la dichiarazione deve avvenire prima del 23° anno d'età

2. Legittimazione valida ai sensi della legge tedesca

(fino al 30.06.1998; a partire dall’01.07.1998 in caso di matrimonio dei genitori del figlio diritto di rilasciare una dichiarazione)

3. Matrimonio

La moglie straniera di un cittadino tedesco per matrimonio contratto prima del 31.3.1953.

4. Adozione

Un’adozione valida ai sensi della legge tedesca da parte di un cittadino tedesco (a partire dall’1.01.1977). Il figlio adottato non deve aver compiuto il 18° anno d'età al momento della decisione sull’adozione.

Motivi di perdita della cittadinanza

1. Nel periodo dall’01.01.1871 al 31.12.1913:

Soggiorno all’estero di più di 10 anni senza iscrizione presso un consolato tedesco;

Con la mancata registrazione, anche la moglie ed i figli minorenni (allora sotto i 21 anni) del cittadino tedesco hanno perso automaticamente la cittadinanza se convivevano con esso all’estero.

2. Mancato assolvimento del servizio militare

Un cittadino tedesco che rientra nell’obbligo del servizio militare nato tra il 1871 ed il 1885 con residenza permanente all’estero ha perso in data 01.01.1916 la sua cittadinanza, se non aveva ottenuto dall'01.01.1914 all'01.01.1916 una decisione definitiva quanto al suo obbligo di assolvere il servizio militare.

3. Naturalizzazione /acquisizione di una cittadinanza straniera su domanda/rinuncia:

Un cittadino tedesco perde su domanda la cittadinanza tedesca se ha richiesto l’acquisizione di una cittadinanza straniera, il cui conferimento gli sia già stato assicurato.

Un cittadino tedesco perde la cittadinanza tedesca con l’acquisizione di una cittadinanza straniera se tale acquisizione è avvenuta su sua esplicita richiesta. La perdita della cittadinanza tedesca non avviene se prima dell’acquisizione dell’altra cittadinanza gli sia stato rilasciato il permesso di mantenimento della cittadinanza tedesca e se l’acquisizione della nuova cittadinanza sia avvenuta entro i due anni dal giorno di rilascio del certificato che autorizza il mantenimento (fino al 31.12.1999 solo nel caso in cui non avuto la sua residenza attuale nel paese).

A partire dal 28.08.2007, non vi è più perdita della cittadinanza tedesca nell’acquisizione di un'altra cittadinanza dell’UE o della Svizzera.

Un cittadino tedesco può rinunciare alla propria cittadinanza se possiede più cittadinanze.

4. Adozione (§17 n. 4 in collegamento con § 27 RuStAG)

Un’adozione valida ai sensi della legge tedesca da parte di un cittadino straniero a partire dall’01.01.1977.

5. Legittimazione (§17 n. 5 in collegamento con § 27 RuStAG)

Una legittimazione valida ai sensi della legge tedesca da parte di uno cittadino straniero prima del 31.03.1953 (deroghe).

6. Matrimonio (§ 17 n. 6 in collegamento con § 27 RuStAG)

  • Una donna tedesca che ha sposato un cittadino straniero prima del 23.05.1949 (automaticamente)
  • Nel caso di matrimonio contratto tra il 23.05.1949 ed il 31.03.1953 e solo se la donna non è diventata apolide.

Certificazione della cittadinanza tedesca (Staatsangehörigkeitsausweis)

Qualora Suo padre o Sua madre dovesse essere stato/a in possesso di un passaporto tedesco valido o di un certificato di cittadinanza tedesca valido al momento della Sua nascita o successivamente, di norma può richiedere per se stesso direttamente un passaporto tedesco.

Il modulo per il passaporto nonché un elenco dei documenti all’uopo necessari sono reperibili sulla pagina contente le informazioni per

il rilascio di un passaporto.

La preghiamo di informarsi bene in caso di prima domanda presso la rappresentanza consolare tedesca per Lei territorialmente competente.

Se la Sua cittadinanza tedesca dovesse discendere da nonni o bisnonni, deve richiedere prima un certificato di cittadinanza. I relativi moduli nonché ampie informazioni in merito ai presupposti sono reperibili in tedesco e inglese sul sito internet del

Bundesverwaltungsamt (Ufficio Amministrativo Federale)

Non-acquisizione della cittadinanza tedesca per i figli nati all'estero da genitori tedeschi

Non-acquisizione della cittadinanza tedesca per i figli nati all’estero da genitori tedeschi (§ 4 comma 4 paragrafo 1 unitamente al paragrafo 3 della legge sulla cittadinanza)

In caso di nascita all’estero i minori i cui genitori tedeschi o il cui genitore tedesco sono nati/è nato all’estero dopo il 31.12.1999 e al momento della nascita del figlio erano/era residente all’estero, non acquisiscono per nascita la cittadinanza tedesca, se acquisiscono per nascita una cittadinanza straniera.

Solo qualora i genitori entro un anno dalla nascita del figlio presentino presso il competente Ufficio di Stato civile in Germania o la competente Rappresentanza tedesca in Italia la domanda di trascrizione della nascita del figlio nel registro delle nascite, il figlio acquisisce la cittadinanza tedesca retroattivamente dal momento della sua nascita.

Esempio:
Nel 1999 il Signor A viene trasferito dalla sua azienda in Spagna, dove l’1 febbraio 2000 nasce la figlia Klara. Dopo alcuni anni la famiglia rientra in Germania. Nel 2018 Klara conosce un cittadino statunitense con cui si trasferisce negli USA. Qui l’1 gennaio 2020 nasce il loro figlio. Sebbene la madre sia tedesca, egli non acquisisce per nascita la cittadinanza tedesca, poiché acquisisce, essendo nato negli USA, la cittadinanza statunitense.Affinché il minore possa ottenere la cittadinanza tedesca, Klara o il padre del minore devono presentare presso il competente Ufficio di Stato civile in Germania o la competente Rappresentanza diplomatica tedesca domanda di certificazione della nascita del figlio. Se tale domanda viene presentata per tempo ed è completa, al minore può venir rilasciato su richiesta un passaporto tedesco.

Foglio informativo sulla non-acquisizione della cittadinanza tedesca per i figli di genitori tedeschi nati all’estero.


Torna a inizio pagina